This content is not available in your region

Morta a casa:marito,non volevo soffrisse

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Morta a casa:marito,non volevo soffrisse
Rinvenuto biglietto di scuse nella loro abitazione

(ANSA) – ROMA, 29 SET – Avrebbe lasciato anche un biglietto
Valter Pancianeschi, il 64enne fermato dai carabinieri per
l’omicidio della moglie in un appartamento a Roma. Gli
investigatori lo hanno trovato nell’appartamento. “Scusate,
dovevo farlo. Non volevo che soffrisse” avrebbe scritto l’uomo.
Per chi indaga alla base dell’omicidio c’era l’esasperazione
dell’uomo per una forte depressione di cui da tempo soffriva la
moglie. Il corpo di Paola Adiutori (e non Auditori come scritto
inizialmente) è stato trovato sul letto dell’abitazione nel
quartiere San Giovanni dove la coppia, che non aveva figli,
viveva da tempo.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.