Tifoso morto,Indonesia stop a campionato

Tifoso morto,Indonesia stop a campionato
Violenza è problema endemico,scontro fra teppisti,vittima 23enne
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - GIAKARTA, 26 SET - Il campionato di calcio dell'Indonesia è stato sospeso dopo la morte di un tifoso coinvolto negli scontri verificatisi domenica scorsa fuori dallo stadio di Bandung fra supporter della squadra locale, il Persib, e del Persija Giakarta. Lo ha annunciato il presidente della federcalcio indonesiana Edi Rahmayadi. La vittima aveva 23 anni e si chiamava Haringga Sirla ed è morto per le conseguenze delle percosse di cui è stato fatto oggetto, e per le ferite riportate. Era un sostenitore del Persija, e ora le forze dell'ordine indagano sull'accaduto. "Il torneo rimarrà fermo come minimo fino al termine delle indagini", ha detto Rahmayadi. La violenza legata al calcio in Indonesia è un problema serio fin dagli anni '90, e ha provocato decine di morti senza che finora sia stata trovata una soluzione.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Grecia, Erdoğan ad Atene. Cooperazione e immigrazione al centro dell'incontro

Giochi olimpici di Parigi: preoccupa la sicurezza

Seppelliti senza un nome: il dramma dei migranti che guadano i fiumi della rotta balcanica