This content is not available in your region

Giro: edizione 2019 parte da Bologna

Access to the comments Commenti
Di ANSA

(ANSA) – BOLOGNA, 24 SET – Con due cronoscalate, altre due
partenze di tappa e una frazione in linea, l’Emilia-Romagna si
prepara a vivere da protagonista il Giro d’Italia 2019. Dopo 25
anni la corsa torna infatti a prendere il via da Bologna e lo
farà con un crono-prologo inedito e spettacolare, con via da
piazza Maggiore e arrivo al santuario di San Luca dopo 8,2 km,
gli ultimi due con pendenza media che sfiora il 10% e si
avvicina al 20% nella curva delle Orfanelle, muro “archetipo di
tutte le salite”, come la definì Pupi Avati rendendo omaggio
alla corsa nel 2009. La ‘grande partenza’ del Giro è stata
presentata nella sede della Regione Emilia-Romagna, dal
governatore Stefano Bonaccini, del direttore della Gazzetta
dello Sport Andrea Monti, dell’ad di Rcs Sport Paolo Bellino e
del direttore del Giro d’Italia, Mauro Vegni. Anche la seconda
tappa partirà da Bologna, con arrivo ancora da svelare così gran
parte della corsa.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.