Fischi e cori, Roma contestata da tifosi

Fischi e cori, Roma contestata da tifosi
Da spalti Dall'Ara,"Vogliamo un tiro in porta.Andate a lavorare"
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BOLOGNA, 23 SET - "Andate a lavorare, andate a lavorare". Contestazione a Bologna da parte dei tifosi della Roma sistemati nel settore ospiti, che non hanno digerito la seconda sconfitta in campionato dei loro beniamini. Dopo il gol del 2 a 0 dei rossoblu con Santander, il pubblico romanista si è spazientito e ha cominciato a fischiare e a irridere con cori di scherno i giallorossi. "Vogliamo un tiro in porta" è il coro che si è alzato dallo spazio riservato ai romanisti, che poi hanno intonato anche il più classico "andate a lavorare". All'uscita dal campo poi è arrivata una pioggia di fischi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Georgia, legge sugli "agenti stranieri": arresti in piazza e scontri in Parlamento

Le notizie del giorno | 16 aprile - Serale

Commissione Ue: Pieper rinuncia, ombre su von der Leyen a pochi mesi dalle elezioni