This content is not available in your region

Maltrattamenti bimbi, maestra a giudizio

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Maltrattamenti bimbi, maestra a giudizio
Presso Materna Fabriano nel 2016. Difesa, nessun maltrattamento

(ANSA) – ANCONA, 18 SET – Scatti d’ira, rimproveri, derisioni
per i lavori assegnati, insulti, strattoni, colpi in testa e
sugli arti con oggetti contundenti, minacce di ritorsioni se i
piccoli studenti avessero raccontato ai genitori ciò che
accadeva in classe. Per queste pesanti accuse di maltrattamenti
ai danni di 21 bimbi tra i 3 e 5 anni iscritti alla scuola ‘Anna
Malafaiera’ di Fabriano tra gennaio e maggio 2016, il gup di
Ancona Paola Moscaroli ha rinviato a giudizio una maestra
napoletana di 57 anni, madre di tre figli, poi sospesa
dall’insegnamento che svolgeva da poco dopo aver lavorato per
una vita da collaboratrice scolastica. Il processo inizierà il 2
aprile prossimo. La polizia, che piazzò microcamere nascoste in
aula, iniziò a indagare dopo la segnalazione della madre di un
bimbo che si svegliava con gli incubi e metteva in castigo il
peluche. Il difensore, avv. Marina Magistrelli, ritiene di poter
dimostrare in aula “la verità, cioè che non ci sono stati
maltrattamenti”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.