This content is not available in your region

Morti legionella Trentino:non è in acqua

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Morti legionella Trentino:non è in acqua
Le vittime ad agosto, due anziani turisti

(ANSA) – TRENTO, 14 SET – Nessuna presenza di legionella
nell’acqua dell’acquedotto pubblico di Andalo, in Trentino, dove
ad agosto si erano verificati una serie di casi, tra cui due
vittime: due anziani turisti. Sono gli esiti delle analisi di
laboratorio effettuate sui campioni prelevati in seguito agli
episodi del mese scorso, riferiti dall’Apss, l’azienda
provinciale per i servizi sanitari. In risposta ai dubbi sollevati da molti cittadini circa la
potabilità dell’acqua, l’Apss evidenzia altresì che “non esiste
alcun rischio di contrarre il batterio bevendola, perché la
legionella non si trasmette per via orale, ma per via
respiratoria”. Come misure di prevenzione consiglia di “tenere la
temperatura dell’acqua in caldaia almeno tra i 60 e 70°C, fare
scorrere a inizio giornata l’acqua calda non miscelata per
almeno 2-3 minuti, in particolare nel caso in cui l’impianto sia
rimasto inutilizzato per molti giorni e mantenere puliti e
liberi da incrostazioni terminali di docce e rubinetti”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.