This content is not available in your region

Papa: cercano scandalo? Tacere e pregare

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Papa: cercano scandalo? Tacere e pregare
"L'accusatore è il diavolo, agisce per distruggere l'unità"

(ANSA) – CITTADELVATICANO, 3 SET – “La verità è mite, la
verità è silenziosa”, “con le persone che cercano soltanto lo
scandalo, che cercano soltanto la divisione”, l’unica strada da
percorrere è quella del “silenzio” e della “preghiera”. Lo ha
detto stamane papa Francesco, riprendendo la celebrazione della
messa a Casa Santa Marta dopo la pausa estiva. Le parole del
Papa arrivano mentre imperversa il dibattito sul dossier dell’ex
nunzio negli Usa, mons. Carlo Maria Viganò. Francesco,
commentando il Vangelo odierno, ha spiegato che la narrazione
permette di “riflettere sul modo di agire nella vita quotidiana,
quando ci sono dei malintesi” e di comprendere “come il padre
della menzogna, l’accusatore, il diavolo, agisce per distruggere
l’unità di una famiglia, di un popolo”. Ha quindi concluso
l’omelia con una preghiera: “Il Signore ci dia la grazia di
discernere quando dobbiamo parlare e quando dobbiamo tacere. E
questo in tutta la vita: nel lavoro, a casa, nella società… in
tutta la vita. Così saremo più imitatori di Gesù”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.