This content is not available in your region

Migranti,scritte pro e contro Cei Ascoli

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Migranti,scritte pro e contro Cei Ascoli
Diocesi, polemiche inutili. In due da Diciotti a casa vescovo

(ANSA) – ASCOLIPICENO, 1 SET – Scritte contro la Cei per
l’accoglienza ai migranti della nave Diciotti ad Ascoli Piceno,
il cui vescovo Giovanni D’Ercole aveva annunciato per primo la
scelta di ospitare i richiedenti asilo. Alle frasi negative nei
pressi dei giardini dell’Episcopio hanno risposto altre persone,
vergando parole di affetto e solidarietà per il vescovo, la
chiesa, il papa e anche sant’Emidio, patrono della città. Mons.
D’Ercole ha fatto cancellare tutte le scritte. “Ad Ascoli
arriveranno solo due migranti della Diciotti che saranno accolti
dal vescovo in casa sua e a suo totale carico” annuncia una nota
sulla pagina Facebook della Diocesi, che parla di “polemiche
inutili” sottolineando la “generosità di tantissime diocesi
italiane”. Sul fronte della solidarietà “concreta e urgente
serve l’apporto di tutti”, tanto che il vescovo lancia un
appello “in primo luogo ai cristiani e lo estende a ogni persona
di buona volontà a qualsiasi ideologia o filosofia di vita
appartenga. Tutti abbiamo bisogno di tutti”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.