ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Migranti: Rossi, va da don Biancalani

Lettura in corso:

Migranti: Rossi, va da don Biancalani

Migranti: Rossi, va da don Biancalani
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - FIRENZE, 28 AGO - Il presidente della Toscana Enrico Rossi è andato a Vicofaro, a portare la sua 'vicinanza' al parroco don Massimo Biancalani, dopo la chiusura del centro del Pistoiese. Da qui ha risposto a Salvini che in un tweet ha scritto: "Tempi duri per il prete che ama circondarsi di clandestini africani, ancora un po' e la canonica scoppiava". "Abbiamo opinioni molto diverse su questi temi", ha detto il governatore. "A Salvini voglio ricordare una sola cosa: ha giurato di rispettare la Costituzione e di svolgere la sua funzione nel rispetto delle leggi". Repentina anche la replica del sacerdote: "Il centro non è chiuso. Stia tranquillo Salvini. Noi non ci fermiamo". "Abbiamo avuto un'ingiunzione da parte della prefettura per la messa a norma del locale cucine del centro, dopo alcuni controlli dei vigili del fuoco. E per il rischio incendi abbiamo trasferito 12 ragazzi in un'altra parte della struttura. Rossi ha chiesto ai toscani di contribuire ai lavori e ha invitato il governo a dare la gestione alle Regioni.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.