ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mancini, pochi italiani in campo

Lettura in corso:

Mancini, pochi italiani in campo

Mancini, pochi italiani in campo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - ROMA, 25 AGO - "Ci sono sempre meno italiani in campo? E' un po' un problema, effettivamente. Spero che riescano a giocare più italiani, quelli in panchina sono bravi e possono migliorare": il ct azzurro Roberto Mancini, ai microfoni di Radio Deejay fa il punto sul campionato italiano che da quest'anno vede ai nastri di partenza il cinque volte Pallone d'oro, Cristiano Ronaldo che, sottolinea, ''alza la qualità del campionato. ''Se mi sarebbe piaciuto giocare con Ronaldo? "Io ho vissuto l'altro Ronaldo - sottolinea -. Chi avrebbe fatto panchina tra me e CR7? Non avremmo occupato la stessa posizione in campo. E' comunque un peccato che sia arrivato solo ora in Italia, avrebbe potuto farlo 15 anni fa quando era allo Sporting quando tutti i migliori volevano la Serie A. Certamente, anche adesso, alza la qualità del campionato".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.