EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Violenza sessuale su 19enne in treno

Violenza sessuale su 19enne in treno
Studentessa 19enne avvisa capotreno,a domiciliari 40enne di Bari
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - OSTUNI (BRINDISI), 18 AGO - Una studentessa di 19 ha denunciato di avere subito una violenza sessuale a bordo di un treno proveniente da Lecce e diretto a Bologna. Il presunto aggressore, un barese di 40 anni, è stato arrestato nella stazione di Ostuni e posto ai domiciliari nel capoluogo pugliese. L'episodio è avvenuto giovedì scorso. E' stata la studentessa a chiedere aiuto al capotreno che ha attivato l'intervento della polizia ferroviaria di Bari e degli agenti del commissariato di Ostuni che, arrivati in stazione, hanno individuato e arrestato il presunto aggressore, ritenuto responsabile di aver compiuto plurimi atti sessuali contro la volontà ed in danno della persona offesa. La studentessa ha sporto querela in commissariato. Gli operatori dalla polizia intervenuti hanno offerto assistenza e sostegno psicologico alla vittima dell'aggressione.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 18 giugno - Serale

Gli europei di calcio non faranno uscire l'economia tedesca da anni di stagnazione

Olimpiadi Parigi 2024: le misure di sicurezza per la cerimonia di apertura dei Giochi