EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Fratello Messi, 2 anni a servizi sociali

Fratello Messi, 2 anni a servizi sociali
Matias condannato per possesso illegale di arma da fuoco
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA-AP) - BUENOS AIRES, 16 AGO - Matias Messi, 35enne fratello del più celebre Lionel, è stato condannato per possesso illegale di un'arma da fuoco a 2 anni e mezzo di carcere, pena convertita ai servizi sociali. Uno di questi servizi sarà insegnare per 8 ore al mese in una scuola calcio, 'Los Leones'. In più dovrà sottoporsi a trattamento psicologico. La sentenza è arrivata con il rito abbreviato. La vicenda risale allo scorso novembre, durante una perquisizione dopo che Matias Messi aveva avuto un incidente mentre stava risalendo in motoscafo, a velocità sostenuta, il fiume Paranà. L'imbarcazione era andata a sbattere su un banco di sabbia e Matias finito in ospedale. A quel punto, informata dell'accaduto, era arrivata la polizia che aveva proceduto, fra le altre cose, a perquisire l'auto del Messi dove fu trovata l'arma di cui Matias si è sempre detto all'oscuro.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Cuba, in centinaia in fila per salire a bordo della fregata russa in visita a L'Avana

Brindisi: proteste contro il “G7 della guerra”

Elezioni Regno Unito: il ritorno di Nigel Farage, i conservatori perdono voti