ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Crollo ponte, polemica su Autostrade

Lettura in corso:

Crollo ponte, polemica su Autostrade

Crollo ponte, polemica su Autostrade
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - ROMA, 15 AGO - Bufera su Autostrade dopo il crollo del ponte a Genova, con il governo che annuncia la revoca della concessione. "I vertici di Autostrade per l'Italia devono dimettersi prima di tutto. E visto che ci sono state gravi inadempienze, annuncio fin da ora che abbiamo attivato tutte le procedure per l'eventuale revoca delle concessioni, e per comminare multe fino a 150 milioni di euro", ha annunciato il ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli. Una posizione espressa anche dal vice premier Luigi Di Maio: "I responsabili hanno un nome e un cognome e sono Autostrade per l'Italia". Si fa strada anche un'ipotesi di privatizzazione: se i privati "non sono capaci di gestire le nostre Autostrade, lo farà lo Stato", afferma Toninelli. E il sottosegretario alle infrastrutture Edoardo Rixi annuncia che al ministero verrà istituita una commissione d'inchiesta.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.