ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Perito, Traini capace intendere e volere

Lettura in corso:

Perito, Traini capace intendere e volere

Perito, Traini capace intendere e volere
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - MACERATA, 14 AGO - Pur alle prese con "tratti disarmonici" della personalità, era capace di intendere e di volere Luca Traini, 29enne di Tolentino autore del raid in cui ferì a colpi di pistola sei migranti per le strade di Macerata il 3 febbraio scorso. Queste le conclusioni dello psichiatra Massimo Picozzi incaricato dal presidente della Corte d'Assise di Macerata, Claudio Bonifazi, di eseguire una perizia sul 29enne che è in carcere e sotto processo per le accuse di strage aggravata dall'odio razziale, di sei tentati omicidi, di porto abusivo d'arma e danneggiamenti. Traini disse di aver agito per vendicare Pamela Mastropietro, 18enne uccisa e smembrata a Macerata: addebiti per cui è finito in carcere un pusher nigeriano, Innocent Oseghale. Di altro avviso è lo psichiatra Giovanni Battista Camerini incaricato dal difensore di Traini, avv. Giancarlo Giulianelli, secondo cui l'imputato sarebbe parzialmente incapace di volere a causa di un disturbo bipolare. Il processo in Assise riprenderà il 12 settembre.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.