Daisy: Egonu, non parlerei di razzismo

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Daisy: Egonu, non parlerei di razzismo
Azzurra volley 'c'è chi fa certe cose ma è una piccola parte'

(ANSA) – MILANO, 31 LUG – “Eviterei di parlare di razzismo, ma
preferirei parlare solo di una brutta coincidenza”. Paola Egonu,
pallavolista di colore della Nazionale, ha commentato così
l’aggressione a Daisy Osakue, l’atleta italiana di origini
nigeriane ferita ad un occhio dal lancio di un uovo a
Moncalieri. “Mi dispiace molto per quanto è successo, anche
perché sarebbe potuto accadere pure a me – le parole della
19enne pallavolista azzurra a margine della presentazione delle
nazionali maschile e femminile verso i Mondiali 2018 -. Siamo
tutte con lei. Viviamo in un questo mondo composto anche da
brutte persone, per fortuna è solo una piccola parte. Bisogna
guardare il lato positivo e fare sì che queste cose non ci
buttino giù”. “Se mi è successo qualcosa di simile? Sì, ma
preferisco non parlarne”, ha concluso Egonu.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.