Francia, a Bardonecchia secondo accordi

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Francia, a Bardonecchia secondo accordi
Mail a magistrati Torino che indagano, giurisdizione era nostra

(ANSA) – TORINO, 25 LUG – Abbiamo agito secondo gli accordi
transnazionali e nella nostra giurisdizione. Sarebbe questo, a
quanto si apprende, il contenuto di un’email inviata dalle
autorità francesi alla Procura di Torino in merito al blitz
dello scorso 30 marzo a Bardonecchia, quando gli agenti delle
Dogane francesi effettuarono accertamenti di polizia giudiziaria
in una saletta adibita all’assistenza dei migranti in cui
operano i volontari dell’Ong ‘Rainbow4Africa’. Sull’episodio,
che aveva suscitato clamore, indaga la procura di Torino. La Procura di Torino aveva aperto un fascicolo a carico di
ignoti – non si conoscono le generalità degli agenti transalpini – per concorso in violazione di domicilio e perquisizione
illegale. Secondo la Procura, gli accordi tra Italia e Francia
(a prescindere dalla loro perdurante validità o meno) non
autorizzavano gli appartenenti all’Autorità Doganale francese a
svolgere in Italia attività di polizia giudiziaria senza
richiedere l’intervento di presidi di polizia giudiziaria
italiana.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.