ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

In casa 1,8 tonnellate botti, arrestato

Lettura in corso:

In casa 1,8 tonnellate botti, arrestato

In casa 1,8 tonnellate botti, arrestato
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – NAPOLI, 30 DIC – Deteneva in casa botti per un pesodi 1,8 tonnellate: 3.265 ordigni pirotecnici, di cui 265conservati in salotto. Un incensurato di Brusciano (Napoli), 34anni, è stato arrestato dai carabinieri della tenenza diCasalnuovo e della stazione di Pomigliano d’Arco, duranteservizi contro la vendita di fuochi illegali. Tra il materiale sequestrato anche vere e proprie bombeconfezionate artigianalmente. Nel salotto della casa c’erano lecosiddette “cipolle”, bombe contenenti 175 grammi di esplosivo ele “bombe Hamsik 17”, bombe da lancio con mortaio il cuiutilizzo è riservato esclusivamente agli specialisti del settorepirotecnico. Denunciato in stato di libertà l’“aiutante” del34enne, il fratello 37enne incensurato, sorpreso ad aiutarlonello stoccaggio del materiale nella stanza. Per catalogare eportare via in sicurezza il materiale sono intervenuti gliartificieri antisabotaggio del comando provinciale di Napoli.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.