ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Botti proibiti, ecco 'Kim 'o coreano'

Lettura in corso:

Botti proibiti, ecco 'Kim 'o coreano'

Botti proibiti, ecco 'Kim 'o coreano'
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – NAPOLI, 30 DIC – C’era una volta il ‘pallone diMaradona’, figlio degli anni trionfali del Pibe de oro con lamaglia del Napoli. Poi arrivarono altri nomi altisonanti comeTsunami e la bomba Bin Laden. Chili e chili di polvere pirica.La prerogativa era sempre la stessa: contenere materialeesplodente in quantità elevatissima, capace di fare un bottotremendo, con il conseguente rischio di causare gravi danni acose e soprattutto persone. Per la fine del 2017 l’ordigno più ricercato è la bomba ‘Kim’o coreano’, dal nome del dittatore Kim Jong-un, che con le suecontinue minacce agli Stati Uniti sta tenendo col fiato sospesoil mondo intero. La sua possibile propensione all’utilizzo deirazzi a lunga gittata è stata presa a pretesto dai ‘fabbricanti’di botti proibiti che hanno messo in commercio questa nuovabomba, dalla potenza esplosiva definita devastante. Si tratta diun ordigno, secondo quanto raccontano gli artificieri, checontiene diversi chili di miscela esplodente.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.