ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sesso o soldi per non pubblicare video

Lettura in corso:

Sesso o soldi per non pubblicare video

Sesso o soldi per non pubblicare video
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – SACILE (PORDENONE), 24 DIC – Chiedeva prestazionisessuali o denaro per non pubblicare su Instagram un video incui era ripresa in atteggiamenti intimi con il suo ragazzo. Iprotagonisti della vicenda sono due giovani, un senegalese di 18anni, studente, con precedenti, regolare sul territorio,arrestato dai carabinieri della stazione di Sacile (Pordenone),e una quindicenne, che si è rivolta ai militari dopo l’ennesimarichiesta. Temendo la pubblicazione del video, la ragazzina aveva pagatopiccole somme di denaro in un paio di occasioni; poi, davantiall’ennesima richiesta, di 60 euro, si è rivolta ai carabinieri,i quali dopo brevi indagini hanno invitato la ragazza a fingeredi cedere nuovamente al ricatto. Al momento della consegna deldenaro, però, sono intervenuti e ieri sera hanno arrestato ilgiovane con l’accusa di estorsione continuata. Il giovane, su disposizione del pm di turno, Marco Brusegan,è stato accompagnato nella propria abitazione, agli arrestidomiciliari.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.