Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Violenza sessuale su medico, scarcerato

Violenza sessuale su medico, scarcerato
Si attendeva per scarcerazione e domiciliari
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – BARI, 20 DIC – C‘è voluta una ventina di giorni maalla fine il braccialetto elettronico è arrivato ed è statoeffettivamente scarcerato oggi, tornando a casa ad Acquavivadelle Fonti in regime di arresti domiciliari, il 51enne MaurizioZecca, arrestato il 13 novembre scorso per violenza sessuale estalking nei confronti di una dottoressa in servizio presso unambulatorio di guardia medica della provincia di Bari. A due settimane dall’arresto, il Tribunale del Riesame diBari aveva disposto la scarcerazione dell’uomo con concessionedei domiciliari ritenendo improcedibile il reato di violenzasessuale perché denunciato oltre il termine di 6 mesi previstiper legge. L’indagato è rimasto in cella fino ad oggi perché nonera disponibile il braccialetto elettronico. La decisione delRiesame ha suscitato numerose polemiche e si è invocato anchel’intervento della politica per allungare i termini dipresentazione delle denunce per determinati reati. La Procura haimpugnato il provvedimento insistendo per il carcere.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.