ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Pd: Anzaldi, fermo, non penso come Renzi

Lettura in corso:

Pd: Anzaldi, fermo, non penso come Renzi

Pd: Anzaldi, fermo, non penso come Renzi
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 18 DIC – “Non la penso come Renzi, secondo meRenzi la chiude così perché vuole andare avanti”. MicheleAnzaldi, deputato Pd, membro della commissione di vigilanza Rai,commenta ai microfoni di ’6 su Radio 1’ le dichiarazioni con cuiil Segretario del Pd Matteo Renzi ha ammesso al Corriere dellaSera un calo nei consensi sulla sua figura. “La situazione èbrutta perché il Pd è fermo – prosegue Anzaldi – non stafacendo campagna elettorale. Ho aiutato Renzi subito dopo lasconfitta del Referendum perché, con eccessivo coraggio, si èdimesso da Presidente del Consiglio e da Segretario del Partito.L’ho aiutato per le primarie dove i sondaggi erano molti bassi.In più in quel periodo il Pd ha subito una scissione, eppureRenzi, con un minimo di campagna e programma, ha recuperato 2punti a settimana sino a diventare il primo partito italiano.Quindi tutto è da vedere però il problema è che siamo fermi”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.