ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bindi, Juve non è stata vittima mafie

Lettura in corso:

Bindi, Juve non è stata vittima mafie

Bindi, Juve non è stata vittima mafie
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 14 DIC – “Non poteva non destare la nostraattenzione il fatto che persino la società calcistica piùimportante d’Italia venisse raggiunta dall’interesse delleorganizzazioni mafiose”. Lo ha detto la presidente dellaCommissione parlamentare antimafia, Rosy Bindi, rispondendo aigiornalisti nel corso della conferenza stampa sulla relazioneapprovata oggi in tema di mafie e sport. “Non c‘è stata unacomplicità consapevole – ha proseguito Bindi – ma la società nonè stata vittima. C‘è stata una sottovalutazione del rischio, maquesto lo abbiamo constatato nell’interlocuzione con diversesocietà calcistiche. Servirebbero più responsabilità e piùconsapevolezza, tutti i presidenti auditi hanno risposto adalcune nostre domande: “non lo so, non lo sapevo, non eracompito mio..” e questo non va bene. Quando la consapevolezza èmaturata – ha aggiunto Bindi riferendosi alla Juventus – lasocietà si è data delle regole che la potranno rendere piùforte, anche se non dico immune”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.