ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cremlino:Punire dirigenti non è priorità

Lettura in corso:

Cremlino:Punire dirigenti non è priorità

Cremlino:Punire dirigenti non è priorità
Dimensioni di testo Aa Aa
(ANSA) - MOSCA, 6 DIC - Punire gli alti funzionari pubblicirussi colpiti dal Cio per il presunto doping di Stato non è unapriorità: lo ha dichiarato il portavoce di Putin, Dmitri Peskov."Con sicurezza - ha affermato Peskov - posso dire solo una cosa:questo tema non può essere prioritario, a essere prioritario èil tema della tutela degli interessi dei nostri atleti". E' suquesto, ha detto il portavoce del Cremlino, che "dobbiamoconcentrare completamente, e in primo luogo, tutti i nostrisforzi: tutto il resto è secondario".
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.