ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Aggredì tassista e ora vuole risarcirlo

Lettura in corso:

Aggredì tassista e ora vuole risarcirlo

Aggredì tassista e ora vuole risarcirlo
Dimensioni di testo Aa Aa
(ANSA) - MILANO, 5 DIC - Vuole risarcire il tassista a cui haquasi staccato il lobo di un orecchio con un morso, ilbodybuilder Antonio Bini, a processo con l'accusa di lesioniaggravate dai futili motivi per l'aggressione a Pier FedericoBossi, avvenuta dopo una banale lite di viabilità lo scorso 28novembre vicino alla stazione Centrale di Milano. Il giudiceCarlo Cotta della 11ma sezione penale di Milano, infatti, harinviato l'udienza al prossimo 11 dicembre per consentire ailegali delle parti di trovare un accordo sull' eventualerisarcimento del danno. Il 48enne autista del taxi, difeso dagliavvocati Sostene Invernizzi e Mauro Mocchi, si è costituitoparte civile questa mattina. Nella prossima udienza verrannoanche discusse eventuali richieste di riti alternativi(patteggiamento, rito abbreviato) o di sospensione del processocon messa alla prova. Tutte richieste che potrebbero essereformalizzate nella prossima udienza dai legali del bodybuilder,difeso dagli avvocati Beatrice Saldarini e Patrizia Pancanti.
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.