ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Barista suicida, lente su pc e tablet

Lettura in corso:

Barista suicida, lente su pc e tablet

Dimensioni di testo Aa Aa
(ANSA) - TEMPIO PAUSANIA, 28 NOV - Arriveranno dall'esame deicontenuti dei supporti informatici acquisiti dagli inquirenti leprime risposte per chiarire se il suicidio della barista di 22anni di Porto Torres, Michela Deriu, sia stato istigato da unvideo hard che lei temeva potesse essere divulgato e quindi resopubblico. Il materiale è stato sequestrato in casa dei treconoscenti di Michela ora iscritti nel registro degli indagatidella Procura di Tempio Pausania per istigazione al suicidio,tentata estorsione e diffamazione aggravata. Il filmato a lucirosse è stato trovato in uno dei pc nella disponibilità di unodei sospettati. Il procuratore facente funzioni di Tempio,Gianluigi Dettori, ha conferito l'incarico ad un consulente perl'esame di pc, tablet e cellulari sequestrati. A lui il compitodi scovare tutte le tracce in chiaro, o eventualmentecancellate, che possano servire a fare luce sulla vicenda.
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.