ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Palazzi, inaccettabile massacro

Lettura in corso:

Palazzi, inaccettabile massacro

Palazzi, inaccettabile massacro
Dimensioni di testo Aa Aa
(ANSA) - MANTOVA, 26 NOV - "La mia vita privata è statadevastata e questo è un tormento che nessuno potrà piùtogliermi. Non auguro a nessuno di vivere ciò che sto vivendoio". Lo scrive in un comunicato il sindaco di Mantova MattiaPalazzi, indagato per tentata concussione nei confronti diun'operatrice culturale a cui avrebbe chiesto favori sessuali incambio di un contributo comunale. Palazzi ribadisce la propria innocenza: "Io so di essereinnocente dall'accusa che mi viene rivolta e tutte le personeche lavorano con me, dalla giunta ai funzionari del Comune,possono testimoniare che mai ho chiesto favori di alcun tipo incambio di contributi, patrocini o altro. Adesso le poche energieche mi restano devo concentrarle e spenderle per dimostrare lamia onestà di persona e sindaco. Poi ognuno sarà libero di farele proprie valutazioni. Ora è solo un inaccettabile gioco almassacro".
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.