ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Violenza donne, panchine rosse a Bergamo

Lettura in corso:

Violenza donne, panchine rosse a Bergamo

Violenza donne, panchine rosse a Bergamo
Dimensioni di testo Aa Aa
(ANSA) - MILANO, 25 NOV - Dieci panchine rosse in altrettantigiardini e luoghi pubblici della città contro la violenza sulledonne: le ha inaugurate oggi, in occasione del 25 novembre, ilComune di Bergamo, con il Consiglio delle Donne e l'associazioneDonne 3.0. Le panchine sono "pensate - ha commentato il sindacodi Bergamo, Giorgio Gori - perché possano essere monito ognigiorno contro la violenza sulle donne, non solo il 25 novembre". Le panchine sono state tinteggiate di rosso dai richiedentiasilo che partecipano al progetto del Comune di Bergamo eCooperativa Ruah "Io non sto in panchina", iniziativa divolontariato che ha permesso di rimettere a nuovo oltre 1000panchine in città nel 2017. "Pensiamo di intitolare le panchinea donne vittime di violenza - spiega l'Assessore Maria CarolinaMarchesi - la prima potrebbe essere quella di piazza sant'Anna,che vorremmo dedicare a Yara Gambirasio". Nella provincia di Bergamo sono state 474 le donne che sisono rivolte ai centri antiviolenza nel 2017.
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.