ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Scomparso a marzo, istigazione suicidio

Lettura in corso:

Scomparso a marzo, istigazione suicidio

Scomparso a marzo, istigazione suicidio
Dimensioni di testo Aa Aa
(ANSA) - BOLOGNA, 24 NOV - La Procura ha aperto un fascicoloper istigazione o aiuto al suicidio per il caso di DomenicoD'Amato, rapper noto come DomeDama, scomparso da inizio marzo daMolinella, nel Bolognese. Lo riferisce l'avvocato BarbaraIannuccelli, che assiste la famiglia del 27enne. Secondo il legale il reato iscritto sarebbe stato commesso aFontanelice il 2 marzo 2017 e questo, afferma, significa che "laComunità il Sorriso di Fontanelice viene ritenuta la primaresponsabile della scomparsa di Domenico", in quanto "al momentodella scomparsa non ha avvisato nessuno, né i familiari né leforze dell'ordine, nonostante Domenico si fosse allontanatolasciando lì tutti i suoi effetti personali". Il caso era stato inizialmente archiviato senza ipotizzarereati. Le indagini sono state delegate ai Carabinieri del nucleoinvestigativo di Bologna e sarebbero in corso accertamenti su untelefono ritrovato e sulla scheda intestata a D'Amato, ancoraattiva.
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.