ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Picchiata e costretta in casa, liberata

Lettura in corso:

Picchiata e costretta in casa, liberata

Picchiata e costretta in casa, liberata
Dimensioni di testo Aa Aa
(ANSA) - PISTOIA, 18 NOV - E' stata rintracciata dallapolizia e liberata, una ragazza milanese di 21 anni picchiata ecostretta in casa da due marocchini trentenni, in Toscana, aPonte Buggianese. La giovane, la cui scomparsa era statadenunciata dalla sorella a Milano, secondo quanto emerso,avrebbe accettato l'invito di trascorrere alcuni giorni inToscana da due marocchini trentenni, con uno dei quali inprecedenza aveva avuto una breve relazione sentimentale. Ma,dopo una lite per motivi di gelosia, sarebbe stata picchiata,privata del passaporto italiano, dei soldi e del telefono ecostretta a restare in casa. Solo quando, dopo alcuni giorni,uno dei due marocchini, avrebbe acconsentito a portarla fuoricon sé per fare la spesa, la giovane è stata rintracciata dapattuglie di polizia già in azione sul territorio, dopo unaserie di indagini che ne confermavano la presenza a PonteBuggianese. L'uomo che era con lei è stato arrestato. Ricercatoil secondo marocchino che è stato denunciato.
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.