ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Roma:Totti, peccato non aver vinto tanto

Lettura in corso:

Roma:Totti, peccato non aver vinto tanto

Dimensioni di testo Aa Aa
(ANSA) - ROMA, 11 NOV - "L'amore per la Roma penso di averlodimostrato rimanendo per sempre in questa squadra, indossandoun'unica maglia. È stato il mio sogno e fortunatamente sonoriuscito a realizzarlo. Non ho nessun rimpianto, se non quellodi non aver vinto tantissimo. Però quello che ho vinto èabbastanza importante e ne sono fiero". Così Francesco Totti,ora dirigente di Trigoria, si racconta ai microfoni di MediasetPremium, sottolineando come la Champions sia "un torneo diversoda tutti gli altri, una competizione nella quale cerchi diarrivare il più lontano possibile perché ti dà una visibilitàenorme. È bello giocare, è bello partecipare, è bello anchevincere. Segnare in Champions poi è sempre un'emozione diversarispetto alle altre partite". Totti peraltro è ancora ilmarcatore più vecchio nella storia della Champions grazie al golrealizzato al Cska Mosca il 25 novembre del 2014 (a 38 anni e 59giorni). "Il record mi lusinga ma spero che presto arrivi unaltro 'vecchio' che possa superare questo record".
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.