ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Morti in corsia: anestetici come causa

Lettura in corso:

Morti in corsia: anestetici come causa

Morti in corsia: anestetici come causa
Dimensioni di testo Aa Aa
(ANSA)- BUSTO ARSIZIO, 10 NOV - Leonardo Cazzaniga, l'exviceprimario del pronto soccorso di Saronno (Varese) in carceredallo scorso novembre per quattro morti sospette in corsia,avrebbe somministrato ad almeno altri cinque pazienti uncocktail letale di farmaci "approfittando di circostanze ditempo, di luogo e di persona tali da ostacolare la privatadifesa, abusando dei poteri inerenti ad un pubblico servizio".E' quanto emerge dalle carte della Procura di Busto Arsizio, chenei giorni scorsi ha formalizzato la chiusura indagini dellaseconda trance dell'inchiesta nei confronti di Cazzaniga. Stando alle nuove indagini a firma del Pm Maria Cristina Riae del Procuratore Gianluigi Fontana, Cazzaniga tra il 2011 e il2013 avrebbe causato "volontariamente la morte" di altri cinquepazienti, "col mezzo di sostanze venefiche". L'inchiesta citamidazolam, ipnovel, morfina e profol.
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.