ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Intercettazioni: Soro, sciocco bavaglio

Lettura in corso:

Intercettazioni: Soro, sciocco bavaglio

Intercettazioni: Soro, sciocco bavaglio
Dimensioni di testo Aa Aa
(ANSA) - CAGLIARI, 10 NOV - "L'istituto dell'intercettazionenon è stato pensato per i giornalisti, ma per il magistratoinquirente. Purtroppo c'è stato un abuso per cui adesso ancheuna modesta misura di cautela viene interpretata come unbavaglio, è un'enorme sciocchezza". Lo ha detto il garante perla protezione dei dati personali, Antonello Soro, rispondendoalle domande dei cronisti a margine di un convegno sul nuovoregolamento europeo sulla protezione dei dati, oggi allaFondazione di Sardegna a Cagliari. "Il decreto così come sta venendo fuori, sempre che vengaconfermato - ha spiegato Soro - nel complesso va nella direzioneda noi auspicata da anni, cioè di limitare l'abuso diinformazioni che vengono raccolte per una finalità che è quelladi accertamento dei reati e non per offrire informazioni aigiornalisti. I giornalisti hanno mille strumenti e il diritto dipubblicare tutto quello di cui vengono a conoscenza, ma appuntole intercettazioni non sono state pensate per loro".
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.