ULTIM'ORA
Non si ferma l'esodo dei Rohingya

no comment

Non si ferma l'esodo dei Rohingya

Sono circa 87,000 i membri della comunità Rohingya che tra agosto e settembre hanno attraversato il confine con il Bangladesh, in fuga dalla violenza in corso in Myanmar.
La crisi è riesplosa a fine agosto, quando militanti Rohingya hanno attaccato posti di polizia e centri gestiti da forze paramilitari pro-governative. L’esercito ha risposto con una durissima campagna volta a sradicare la rivolta.
I medici di un ospedale di frontiera in Bangladesh dicono di aver ricevuto dozzine di feriti, secondo cui i soldati hanno aperto il fuoco indiscriminatamente sui loro villaggi.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.