ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Un'auto elettrica targata Cile

Un'auto elettrica targata Cile
Di Euronews
Dimensioni di testo Aa Aa

Soki, prima auto elettrica cilena, ha iniziato a sfrecciare nelle strade di Santiago del Cile qualche giorno fa attirando l’attenzione di curiosi. Il veicolo a due posti, prende il nome da una parola indigena della tribu’ Selknam tribù ormai estinta in Patagonia, che significa ‘due’.Ha una autonomia di 60 km e la sua batteria si ricarica in 3 ore. Daniel Pavez, uno dei creatori, spiega come sia venuta l’idea di un veicolo col confrot diun automobile tradizionale nma che si presenta come una moto. Soki è stat disegnata dalla società VoZe EV di Pavez.

DANIELPAVEZ, ideatore dell’auto elettrica: “Rientra in una motivazione personale poi pero’ si è rivelata una sfida tecnica che abbiamo cercato di risolvere con l’inclusione e lo sviluppo in uno stesso prodotto del concetto di sicurezza e confort esistente in una automobile ma anche con l’agilità di una moto e l’efficienza di una bicicletta, cercando inoltre tutte le possibili economie”.

Il veicolo che sarà in vendita entro il marzo 2016 è stato sviluppato col supporto di Cile Production Development Corporation (Corfo), organizzazione governativa che promuove la crescita economica del paese. C‘è chi saluta questo veicolo come una soluzione per i centri urbani molto popolati.

PATRICIOFERES, PRODUCTIONDEVELOPMENTCORPORATION (CORFO) INNOVATIONMANAGER: “Si tratta di sfide che sono sempre piu’ presenti soprattutto per le città densamente popolate. Mi piace esaltare questo progetto perchè i suoi creatori hanno proposto una soluzione pulita, efficiente e che presenta alto standard di confort e sicurezza”.

Nelle prossime settimane, Pavez e il suo team andranno in visita in 11 città in tutto il Cile per promuovere l’auto e mostrare quella che è l’innovazione cilena nell’ambito delle tecnologie avanzate.

http://www.latercera.com/noticia/tendencias/2015/09/659-648299-9-asi-es-soki-el-primer-primer-automovil-electrico-chileno.shtml