ULTIM'ORA
euronews_icons_loading
I profughi alla frontiera serbo-croata

Sono stati più di 82 mila i migranti e i profughi entrati in Croazia dall’inizio dalla metà di settembre. Gli autobus del governo di Belgrado trasportano i migrantier, per lo più famiglie con bambini e anziani, dal confine macedone a quello croato, dove poi continuano a piedi il loro viaggio.