Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Marocco a rischio desertificazione

Marocco a rischio desertificazione
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

La strada verso Fam El Hism, nel Marocco sud orientale, è un ambito desolato, torrido, polveroso. Il clima arido e le scarse piogge significano una vegetazione quasi a zero. Secondo l’alto commissariato marocchino per l’acqua, le foreste e per la lotta alla desertificazione circa l’80% del Marocco è a rischio desertificazione. I cambiamenti climatici sono piu’ evidenti in siti come Tanzida con le sue palme ormai agonizzanti. Lunghi periodi di siccità sono interrotti da inondazioni improvvise che distruggono tutto.

Secondo le autorità la mancanza d’acqua e la sabbia che scende dalle dune sono diventate le sfide maggiori da affrontare.

I letti dei fiumi intanto sono sempre piu’ vuoti rendendo difficili le comunicazioni; poi quando arrivano le inondazioni crollano i ponti e i villaggi restano isolati.

Il piano della commissione per l’acqua e le foreste cerca di unire gli sforzi di tutti in una strategia di riforestazione al fine di tutelare i suoli e prevenire l’ulteriore taglio degli alberi che viaggia ad un ritmo di 3 mila ettari l’anno.