ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Maltempo, tre morti nel nord Italia e due nella Svizzera ticinese

Lettura in corso:

Maltempo, tre morti nel nord Italia e due nella Svizzera ticinese

Maltempo, tre morti nel nord Italia e due nella Svizzera ticinese
Dimensioni di testo Aa Aa

Tragedie a causa del maltempo nell’area ticinese, su entrambi i versanti del confine italo-svizzero.

In territorio elvetico due donne, di 34 e 38 anni, sono morte e quattro sono rimaste ferite a causa di una frana che ha travolto, provocandone il crollo, una palazzina di tre piani. L’episodio è avvenuto a Davesco-Soragno, vicino Lugano.

In Italia tutto il nord è stato flagellato, nel week end Tre le vittime. Due a Cerro di Laveno, sul Lago Maggiore: una ragazza di sedici anni e suo nonno di 70, colti nel sonno, tra sabato e domenica, dal fango che ha invaso la loro villetta.

La terza, ad Alba, una ragazza di 21 anni travolta dall’acqua mentre si trovava nella sua auto.

A Genova, ancora una volta martoriata dalle inondazioni, si registra un disperso e il macabro crollo di un muraglione nel di Bolzaneto, con la dispersione in acqua di una settantina di feretri.

Strade sommerse anche a Milano, in particolare in zona Garibaldi, a causa dell’esondazione del Seveso.

E non è finita. Una nuova allerta meteo è stata diramata per lunedì 17, dalle 8 fino a mezzanotte. Le maggiori criticità riguarderanno ancora una volta Liguria e Lombardia Nord occidentale.