ULTIM'ORA

Egitto nel sangue. Da due giorni continui e sistematici gli attacchi nel paese

Egitto nel sangue. Da due giorni continui e sistematici gli attacchi nel paese
Dimensioni di testo Aa Aa

Almeno 5 militari egiziani sono morti in due diversi attacchi nel nord del Sinai.
Tre effettivi dell’esercito sono stati uccisi a colpi d’arma
da fuoco in un agguato al minibus sul quale viaggiavano a Sheikh Zweid. Due soldati di leva della polizia sono invece stati uccisi nel villaggio di Yamit vicino a Rafah. Un’autobomba in Libia ha ucciso due persone della sicurezza all’ambasciata di Tripoli.

Sono giornate di sangue in Egitto. Una bomba è esplosa a bordo della metropolitana nella zona di Zaytoun, quartiere orientale del Cairo, ferendo almeno 16 persone. Altre decine sono rimaste ferite dalla folla nel panico. Altro attacco è avvenuto mercoledi contro una nave della marina egiziana a Damietta. Uomini hanno attaccato il battello che ha risposto al fuoco. Almeno 4 gli assalitori morti. 8 Militari egiziani sono dispersi.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.