ULTIM'ORA

IBM frena e vende i suoi chip a GlobalFoundries

IBM frena e vende i suoi chip a GlobalFoundries
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

È un accordo da un miliardo e mezzo di dollari quello che IBM si appresta a stringere con GlobalFoundries per il passaggio di mano della sua produzione chip.

Fatto singolare: sarà proprio il gigante della tecnologia a sborsarli, a fine di liberarsi di una divisione che negli ultimi anni ha rappresentato una vera e propria zavorra per gli utili.

In contropartita dovrebbe comunque ricevere attività per milioni di dollari, oltre a stringere una partnership con il terzo produttore mondiale di microprocessori (ex costola di AMD).

L’annuncio nel giorno di presentazione dei risultati del terzo trimestre, nel quale IBM ha visto una frenata di entrate (22,4 miliardi di dollari) e profitti (3,46 miliardi di dollari).

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.