ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Barroso contro Cameron: ''Errore storico'' alienarsi i Paesi dell'Est

Barroso contro Cameron: ''Errore storico'' alienarsi i Paesi dell'Est
Dimensioni di testo Aa Aa

‘‘Un errore storico’‘: così il presidente uscente della Commissione europea José Manuel Barroso a David Cameron in merito alla possibilità del Regno Unito di “alienarsi i Paesi dell’Europa dell’Est”. In un discorso a Chatham House a Londra Barroso ha avvertito il premier britannico sul rischio di isolamento del Paese con i suoi piani per introdurre dei limiti all’immigrazione. Per Barroso il Regno Unito fuori dalla Unione Europea rischia di diventare ‘‘irrilevante’‘.

‘‘È un’illusione pensare che ci possa essere dialogo se si mettono in dubbio i principi stessi dell’Unione e si offendono gli Stati membri’‘, ha detto Barroso. Sarebbe un’errore storico se il Regno Unito si alienasse i suoi alleati naturali dell’Europa centro-orientale, dato che è stato tra i sostenitori più forti della loro adesione’‘.

Erode sempre più consensi ai Conservatori il partito Ukip che chiede un’uscita immediata dall’Unione Europea, in vista delle elezioni del maggio 2015. Per contrastare Nigel Farage, il partito del premier Cameron starebbe pensando a un piano per limitare l’ingresso, violando il principio della “libertà di movimento” degli europei, come gli ha ricordato Manuel Barroso.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.