ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ebola, altri sei casi sospetti in Spagna. Vertice alla Casa Bianca sugli aiuti

Lettura in corso:

Ebola, altri sei casi sospetti in Spagna. Vertice alla Casa Bianca sugli aiuti

Ebola, altri sei casi sospetti in Spagna. Vertice alla Casa Bianca sugli aiuti
Dimensioni di testo Aa Aa

Altri sei casi sospetti in Spagna, che portano a diciotto i sorvegliati speciali. Tra i ricoverati, un missionario rientrato dalla Liberia. Si aggrava l’emergenza Ebola, che dall’Africa è arrivata in Europa.

Intanto sono state diffuse le immagine di una delle due infermiere contagiate a Dallas. Il direttore dell’ospedale texano si è scusato per l’insufficienza delle misure di sicurezza che hanno portato al contagio.

Alla Casa Bianca si è tenuto un vertice fra il presidente Obama, e i membri del team che sta coordinando la risposta del governo nella lotta al virus. IObama ha aperto alla nomina di un supercommissario per l’emergenza e ha anche ribadito il suo no al divieto dei voli dall’Africa Occidentale: “Tutti gli esperti mi dicono che sarebbe una misura meno efficace dei controlli in aeroporto”.

I timori per una propagazione dell’epidemia aumentano. Regno Unito e Stati Uniti stanno inviando riservisti e altro personale medico nei Paesi dell’Africa occidentale maggiormente colpiti dal virus: Sierra Leone, Liberia e Guinea.
L’Organizzazione mondiale della sanità ha detto che intensificherà gli aiuti nei Paesi africani vicini.
L’ex segretario generale dell’Onu Kofi Annan accusa: gli Stati occidentali si sarebbero dovuti muovere prima e più rapidamente.