ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Cina: 12 condanne a morte nello Xinjang. Da giugno sono 40

Cina: 12 condanne a morte nello Xinjang. Da giugno sono 40
Dimensioni di testo Aa Aa

Dodici persone sono state condannate a morte in Cina per una serie di attentati avvenuti a fine luglio, portando così a 40 da giugno le pene capitali pronunciate nella regione dello Xinjang, teatro della contestazione dei musulmani uighuri. Pechino sostiene che negli attacchi, indirizzati contro edifici pubblici, fossero morte quasi 100 persone.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.