ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ebola: Rajoy visita l'ospedale dov'è ricoverata l'infermiera contagiata

Lettura in corso:

Ebola: Rajoy visita l'ospedale dov'è ricoverata l'infermiera contagiata

Ebola: Rajoy visita l'ospedale dov'è ricoverata l'infermiera contagiata
Dimensioni di testo Aa Aa

Il premier spagnolo Mariano Rajoy ha fatto visita all’ospedale madrileno dove è ricoverata Teresa Romero, la prima persona contagiata dal virus Ebola in Spagna e in Europa.

Tra le mura del nosocomio la tensione è alta. Il personale sanitario teme il contagio e la scarsa efficacia delle misure di sicurezza finora adottate.

Secondo l’ultimo bollettino medico le condizioni di salute dell’infermiera ausiliaria restano “gravi ma stazionarie”.

Al termine della visita all’ospedale, Rajoy non ha risposto alle domande dei giornalisti. Si è limitato a ripetere le stesse dichiarazioni fatte da giorni: “Il primo obiettivo è guarire Teresa Romero, ad oggi l’unica ad avere la malattia”, ha dichiarato, “il secondo, anch’esso importante, è di sorvegliare le persone che sono entrate in contatto con lei; alcune di queste sono ricoverate in questa struttura come sapete; il terzo obiettivo è continuare ad indagare per capire cosa è successo”.

Per gestire lo stato di allerta, il governo spagnolo ha annunciato la creazione di una commissione interministeriale, che sarà presediuta dalla vicepremier Soraya Sáenz de Santamaria e verrà coadiuvata da un nuovo comitato scientifico.

Leggi anche

Ebola, la malattia che viene dall'Africa