ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Uccisa durante il viaggio di nozze. Il marito finisce in tribunale

Lettura in corso:

Uccisa durante il viaggio di nozze. Il marito finisce in tribunale

Uccisa durante il viaggio di nozze. Il marito finisce in tribunale
Dimensioni di testo Aa Aa

Si è dichiarato innocente Shrien Dewani, l’uomo d’affari britannico accusato di aver assoldato un killer per uccidere la moglie Anni durante il viaggio di nozze in Sudafrica nel 2010.

Il 34enne di Bristol, ma di origini indiane, e’ comparso ieri davanti ai giudici sudafricani per la prima udienza del processo. L’uomo, ha raccontato di essere bisessuale e che da quando è stato trovato il cadavere di sua moglie “tutto il mondo gli è crollato addosso”.

Anni Dewani fu sequestrata mentre era in taxi col marito e poi uccisa con un colpo di pistola. Il caso aveva destato grande impressione. Poi la svolta, quando un tassista sudafricano confessò a un tribunale di Città del Capo di aver ricevuto l’equivalente di 1.400 sterline per uccidere la donna.

I due si erano conosciuti grazie all’intervento delle famiglie. Da allora Tongo ha patteggiato una pena di 18 anni, mentre altre due persone sono state incriminate per complicità nel sequestro e nell’omicidio.Il processo è aggiornato a questo mercoledì.