ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Profit warning di Samsung assediata da Apple e dai produttori cinesi

Lettura in corso:

Profit warning di Samsung assediata da Apple e dai produttori cinesi

Profit warning di Samsung assediata da Apple e dai produttori cinesi
Dimensioni di testo Aa Aa

Diventare leader nel mondo degli smartphone significa dipingersi un bersaglio sulla schiena. Chiedetelo a Samsung, reduce dal lancio del Galaxy Note 4, la quale ha suonato l’allarme sugli utili del periodo luglio-settembre: la previsione è per un calo del 60% a 3 miliardi di euro, il trimestre peggiore da metà 2011.

Nessuna sorpresa considerato come i sudcoreani siano ormai assediati su ogni fronte. Nella fascia alta, in un mercato ormai saturo, l’azienda risente della concorrenza di Apple, che ha appena sfornato i nuovi iPhone 6 e 6 Plus. Nei dispositivi a basso costo, al contrario, Samsung affronta l’avanzata di produttori cinesi come Huawei, Levovo o Xiaomi.

Nel secondo trimestre l’azienda ha mantenuto il primo posto, ma ha visto la sua quota di mercato erosa a fronte di crescite delle vendite praticamente raddoppiate nel caso di Huawei. Da qui la scelta di abbassare il prezzo medio dei suoi smartphone, il che ha portato alla contrazione dei margini di profitto.

Samsung, ad ogni modo, annuncia battaglia e si prepara a lanciare un device di fascia media che monterà numerose componenti del portabandiera, il Galaxy S5.