ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Poroshenko incassa il sostegno della Nato

Lettura in corso:

Poroshenko incassa il sostegno della Nato

Poroshenko incassa il sostegno della Nato
Dimensioni di testo Aa Aa

Cautamente ottimista sui probabili sviluppi del conflitto, il presidente Petro Poroshenko incassa il consenso della Nato. L’Alleanza si impegna a sostenere i militari ucraini e a stanziare quindici milioni di euro, anche se non è chiaro come evolverà il rapporto tra il Patto Atlantico e la Russia, che era fondato sull’impegno di costruire una pace duratura nell’area.

“Di solito – ha detto Poroshenko – non percepisco un sostegno così forte come quello dimostrato in questa occasione da tutti i leader dei Paesi della Nato”.

Il Segretario generale uscente della Nato Anders Fogh Rasmussen ha invitato la Russia a ritirare i militari dall’Ucraina e a smettere di sostenere i ribelli nell’est del Paese: “La comunità internazionale deve rispondere in modo determinato – ha detto -, nel caso in cui la Russia intervenga ulteriormente in Ucraina. Rispondere attraverso sanzioni economiche più ampie e più pesanti che danneggerebbero l’economia russa e che isolerebbero ancora di più la Russia”.

Le sanzioni potrebbero essere considerate per accrescere la pressione su Mosca – ha dichiarato la cancelliera tedesca Angela Merkel, aggiungendo che i Paesi della Nato sperano in una soluzione politica al conflitto.