ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Minsk, la Russia chiede un cessate il fuoco in Ucraina

Minsk, la Russia chiede un cessate il fuoco in Ucraina
Dimensioni di testo Aa Aa

Riunione interlocutoria del Gruppo di contatto sull’Ucraina. Al tavolo di Minsk, in Bielorussia, i rappresentanti delle parti in conflitto hanno portato una formale disponibilità al dialogo, ma nessuno ha fermato la giostra delle accuse reciproche.

Parlando a Kiev, il presidente ucraino Poroshenko ha di nuovo accusato la Russia di stare invadendo militarmente le regioni dell’Est.

“Una aggressione diretta e scoperta è stata lanciata contro l’Ucraina da stati confinanti. Ciò cambia molto radicalmente il quadro della situazione nella zona del conflitto, e solleva nuove e più difficili questioni per i nostri corpi di sicurezza”.

Dal canto suo Mosca respinge le accuse, e con il presidente Putin scarica su Kiev ogni responsabilità del conflitto:

“La causa principale della crisi ucraina è il fatto che la attuale leadership non intende portare avanti il dialogo politico con l’est del paese”

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.