ULTIM'ORA

Terremoto in Cina: circa 360 morti e 1.400 feriti nello Yunnan

Terremoto in Cina: circa 360 morti e 1.400 feriti nello Yunnan
Dimensioni di testo Aa Aa

Una scossa di magnitudo 6.5 ha provocato un’ecatombe in Cina. Il bilancio provvisorio è di quasi 360 morti e circa 1.400 feriti.
Il terremoto ha distrutto 12.000 case fra i villaggi del distretto di Ludian, nella provincia sud-occidentale dello Yunnan.

L’epicentro del sisma ha colpito una regione remota, quasi esclusivamente agricola, ma la scossa è stata avvertita nella capitale della provincia, Kunming, e nelle province limitrofe di Guizhou e Sichuan. Si tratta del terremoto più forte nella regione da almeno 14 anni, ha dichiarato la tv di stato.
Le autorità hanno inviato 2.500 militari e oltre 700 tra poliziotti e vigili del fuoco. L’Onu ha già offerto la propria assistenza alla Cina.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.