ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina, in fuga 230mila persone

Lettura in corso:

Ucraina, in fuga 230mila persone

Ucraina, in fuga 230mila persone
Dimensioni di testo Aa Aa

I combattimenti fra forze governative e ribelli in Ucraina rendono impossibili i rifornimenti di cibo e di acqua alla popolazione, costretta alla fuga.

L’Onu parla di oltre 230mila sfollati.

La gente scappa da Luhansk verso Charkiv, la seconda città del paese.

Andrei è un rifugiato: “La situazione è questa: non c‘è acqua nè gas, alcuna linea telefonica, niente cibo, solo 10 litri di benzina ad ogni stazione di servizio. Dobbiamo far uscire i nostri bambini. Ogni volta che si sente un’esplosione durante la notte, saltiamo per aria. Mio figlio era spaventato”.

Negli ultimi scontri ci sono stati almeno 20 morti, tra cui una decina di paracadutisti ucraini uccisi in un’imboscata a Shakhtarsk, vicino al luogo dove si trova il relitto del MH17 abbattuto.

Luhansk, prima roccaforte dei ribelli, ora è quasi completamente circondata dalle truppe governative.

Le Nazioni Unite fanno sapere che dalla metà di aprile fino al 26 luglio sono morte oltre 1.100 persone, 3.500 sono state ferite.