ULTIM'ORA
This content is not available in your region

MH17: l'Osce arriva sul luogo del disastro aereo

MH17: l'Osce arriva sul luogo del disastro aereo
Dimensioni di testo Aa Aa

Gli osservatori dell’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (Osce) sono arrivati nell’est dell’Ucraina. Insieme agli ispettori olandesi e australiani sono riusciti a entrare nella zona del disastro aereo per svolgere l’inchiesta, dopo diversi tentativi falliti nei giorni scorsi a causa degli incessanti combattimenti nell’area che è controllata dai separatisti filorussi.

Kiev ha annunciato di sospendere per l’intera giornata la sua offensiva nella parte orientale del Paese, accogliendo la richiesta del segretario generale dell’Onu Ban Ki-moon di permettere le indagini sulla catastrofe del volo malese in cui persero la vita 298 persone.

Secondo fonti di stampa russe, in Ucraina ci sono anche i rappresentanti dell’agenzia federale russa per il trasporto aereo (Rosaviazia) per prendere parte all’inchiesta internazionale.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.